1 maggio 2004

Roy Paci - CorLeone

CorLeoneCorLeone è il nome del nuovo progetto del trombettista siciliano Roy Paci. Ho assistito al concerto di debutto di questa formazione lo scorso 29 aprile al La Palma ed devo dire che mi sono piaciuti parecchio. Conoscevo già il Paci "avanguardia" avendolo ascoltato col Trionacria. Qui sembra in qualche modo voler ridisegnare il jazz, è qualcosa di veramente nuovo, sonorità parallele, giochi con gli strumenti che spesso venivano usati per effetti sonori particolari, ritmi incalzanti da parte di batteria e contrabbasso, rumori vari elettronici mescolati a strumenti tradizionali quali il corno, e ovviamente fantastici assoli. Una miscela esplosiva, una musica che ti stupiva. La sala era piena e credo molti si aspettavano di vedere il Paci ska-rocksteady degli Aretuska, ho visto infatti alcune facce perplesse. Ma alla fine gli applausi sono stati tanti e meritati. Dopo il concerto sono riuscito a parlare con Roy Paci, gli ho praticamente messo in mano tutti i dischi suoi che avevo con una penna! I due degli Aretuska (più un singolo), i due della Banda Ionica e quello del Trionacria. Come mi aspettavo è stato simpaticissimo, me li ha firmati e ha detto: "Ma questi dischi tutti originali sono! Tu devi essere pazzo!"
Il disco dei CorLeone "Wei-Wu-Wei" (significa "agire senza agire" ma non so in quale lingua) dovrebbe uscire a settembre.
Paci ama molto giocare con le parole, concludo questo post col titolo di uno dei brani suonati al La Palma dedicato al popolo palestinese: Meglio un bombardìno oggi che bombàrdino domani (Il bombardìno, o flicorno tenore è un tipico strumento da banda)

CorLeone:
Roy PACI - tromba & flicorno
Carlo ACTIS DATO - clarinetto basso & sax baritono
Sebastiano BELL'ARTE - corno
Giulio ROSA - tuba
Luigi Lullo MOSSO - contrabbasso
Mirko SABATINI - batteria

Link:
CorLeone
La Palma

Nessun commento: