21 gennaio 2008

Quattro Minuti

Il talento è quella variabile intangibile che può capitare a chi non è in grado di gestirlo, o non ha gli strumenti per farlo. Il regista tedesco Chris Kraus con questo film ha voluto studiare proprio questo fenomeno. Jenny, è una ragazza che ha avuto un'infanzia segnata da molte difficoltà e violenze familiari. E' violenta e scontrosa, ma ha un incredibile talento per il pianoforte.
Traude Krüger è un'anziana insegnante di pianoforte che fra mille difficoltà cerca di portare l'insegnamento della musica all'interno del carcere femminile, si accorge subito del talento di Jenny e vuole farla partecipare a un'importante concorso. Fra le due donne si crea un rapporto esclusivo, a volte conflittuale ma sincero. Un film molto bello che lo scorso anno non ho potuto vedere al cinema, mi sono rifatto con il DVD!

Film: Quattro Minuti
Titolo originale: Vier Minuten
Anno: 2006
Regia: Chris Kraus

1 commento:

Massimo Frezza ha detto...

Massimo: il capolavoro assoluto del 2007, insieme a "Le vite degli altri". Non posso linkare la mia recensione perché ancora non ho importato i vecchi archivi su WordPress. :)