15 novembre 2008

Correggio - Danae


(Clic sull'immagine per ingrandire)

Il quadro di oggi

Antonio Allegri detto il Correggio (1489 - 1534)

Danae (1531)
Olio su tela, 161 × 193 cm
Galleria Borghese, Roma

Da Fabulae 63 di Igino Astronomo
A Danae, figlia di Acrisio e Aganippe, era stato predetto che il figlio da lei partorito avrebbe ucciso Acrisio; allora il padre, temendo che la profezia si avverasse, la rinchiuse in una prigione dai muri di pietra. Ma Giove, mutatosi in una pioggia d’oro, giacque con Danae; da quell’amplesso nacque Perseo.

Nel quadro del Correggio un Cupido scopre Danae e dalla nube sopra la sua testa comincia a cadere Giove in forma di pioggia d'oro. Due amorini ai piedi del letto testano le frecce d'oro e quelle di piombo.

1 commento:

ViolaVic ha detto...

Devo dire che questo quadro non mi emoziona come la mostra fotografica di Marco Delogu, ritratti in bianco e nero di gente comune dai quali fuoriesce l'anima dell'individuo