27 luglio 2011

Leggere la pagina 99 di un libro per decidere se acquistarlo.

Secondo un articolo pubblicato oggi sulla versione online de Il Corriere della sera, per decidere se acquistare o meno un libro quando lo sfogliamo in libreria dovremmo leggere la pagina 99. La cosa non è tanto campata in aria come a prima vista potrebbe sembrare. Di solito infatti quando entriamo in libreria e ci mettiamo a girovagare per gli scaffali prendendo ogni tanto dei libri che ci colpiscono per il titolo e la copertina, leggiamo la quarta di copertina con la sinossi per vedere se l'argomento ci interessa, e poi magari l'incipit. Ma tutte le case editrici hanno fior di redattori che creano incipit e quarte di coprtina fatte apposta per attirare il lettore e far acquistare il libro.
La pagina 99 è arbitraria, gli editori non ci hanno dedicato lo stesso impegno profuso per l'incipit o la sinossi per non parlare della copertina.
A pagina 99 si è generalmente, più o meno, arrivati a un terzo del libro e si può quindi capirne il ritmo (posto che ne abbia uno), i personaggi sono già tutti o quasi entrati in azione, la storia è ormai nel suo pieno svolgimento e allo stesso tempo sarà difficile incappare in un colpo di scena decisivo che rischi di rovinare la suspense. È il punto perfetto per capire se c'è tensione, e se l'argomento ci interessa.
C'è poi un'altra teoria scondo la quale la pagina giusta per decidere se acquistare un libro dovrebbe essere la 69.

Il teorico della pagina 99 è lo scrittore inglese Ford Madox Ford:
Apri il libro a pagina 99 e leggi: ti verrà svelata la qualità di tutto il testo.
Mentre in favore della pagina 69 abbiamo Douglas Copeland:
Marshall non aveva la costanza di arrivare in fondo a un'opera che non lo avesse interessato dall'inizio - scrive Coupland -, e aveva sviluppato una tecnica per assecondare la sua impazienza: prendeva un libro dallo scaffale di una libreria, andava subito a pagina 69 e se non veniva incuriosito lo posava subito.
C'è però una considerazione da fare che non è stata contemplata dall'articolo. Per ogni libro esistono diverse edizioni, la pagina 99 (o 69) di un tascabile con i caratteri piccoli e molte righe pr foglio non sarà mai la stessa della medesima opera a copertina rigida.

Ne consegue che questo sitema non va certo preso come un metodo scientifico, comunque sia, aprire un libro e leggere magari la pagina 72, piuttosto che la 120 ci può fornire un'istantanea che può aiutarci a decidere se riposare il libro nello scaffale o portarlo alla cassa.

2 commenti:

outer1968 ha detto...

interessanti teorie... ci sarebbe adesso da metterle in pratica e a fine libro o anche prima vedere se funzionano

Renato ha detto...

Eh magari facciamo un'esperimento e poi scriviamo un trattato scientifico!:-)