7 agosto 2011

Il cacciatore di messaggi in bottiglia

Leggo da La Stampa che in America c'è un tizio di nome Clint (nella foto) che ha l'hobby di andare a cercare nelle spiagge bottiglie contenenti messaggi per poterli recapitare. Per quanto incredibile possa sembrare sembra che finora abbia avuto un discreto successo. Tutte le sue storie le racconta in un blog. Ci sono molti motivi per cui una persona affida al mare un messaggio chiuso in bottiglia: a volte solo per gioco, a volte per disperazione, a volte per comunicare qualcosa di personale e profondo. Quello che è sicuro è che c'è qualcosa di molto romantico in un gesto del genere. Non sa quante persone che lanciano questi messaggi poi si aspettano che vengano trovati, certo nel profondo lo sperano e quando ciò accade è un vero miracolo...

Nessun commento: