12 agosto 2011

L'esercito dei nuovi pianisti

Interessante articolo sul New York Times dove viene descritto un fenomeno di cui mi ero già accorto da un po' di tempo: l'enorme numero di giovani pianisti dotati di un talento straordinario.
Nel 1991 il film Shine aveva destato molto interesse sul Concerto per pianoforte e orchestra N. 3 di Rachmaninov. A una specifica domanda se questo concerto sia davvero così difficile, Jerome Lowenthal, Maestro di pianoforte presso la prestigiosa Julliard School di New York, ha dichiarato:
Primo: questo concerto è davvero terribilmente difficile, secondo: tutti i miei allievi di sedici anni sono in grado di suonarlo.
Questo fenomeno fa sì che quando in una sala concerti importante come il Parco della Musica, leggiamo in cartellone un concerto come appunto il Rachmaninov N. 3, non ci preoccupiamo troppo di chi sia il pianista, aspettandoci in ogni caso un'interpretazione eccellente.

Nel video la ventiquattrenne Yuja Wang dalla Cina. Uno dei giovani talenti menzionati dal New York Times:

Nessun commento: