13 febbraio 2008

Blog: Binario Loco

Da oggi inauguro una nuova rubrica dedicata ai blog con contenuti (prevalentemente) culturali e che non fanno uso di meme, post a catena e altri mezzucci per alzare l'audience

Il primo blog di cui vi voglio parlare è Binario Loco visto che si è da poco trasferito nel suo nuovo fiammante dominio http://www.binarioloco.it. Lo seguo da quando era su Splinder, luogo da cui siamo partiti un po' tutti:). Il suo curatore è Massimo Frezza, un amico che conobbi a una manifestazione dell'estate romana del 2003; vendeva libri e dischi in una bancarella e fra una chiacchera e l'altra mentre rovistavo fra la merce in esposizione, venne fuori che eravamo due blogger e ci scambiammo il link "dal vivo" su un foglietto di carta.
E' interessante notare la maturazione del suo blog, una volta era molto introspettivo, e trattava diversi temi, sebbene il cinema sia sempre stato l'argomento principale dei suoi post. Ora ha allargato la "redazione", e con alcuni validi collaboratori e scrive esclusivamente di cinema. (Il lato introspettivo lo riserva per il suo blog più intimo Viaggio Notturno, che in verità è aggiornato molto raramente).

Con post di qualità e ottime recensioni Binario Loco è il blog ideale per tenersi aggiornati sul mondo del cinema, per questo motivo non può mancare nel vostro lettore feed.
Gradevole il tema grafico di Wordpress utilizzato.

Blog: Binario Loco
Argomento: Cinema
Indirizzo: http://www.binarioloco.it
Feed RSS: http://www.binarioloco.it/feed/

(Per sapere cos'è un feed rss e come abbonarsi a un blog, compreso questo che state leggendo, leggete qui)

1 commento:

Massimo Frezza ha detto...

Mitico post, amico mio. Grazie, davvero. Se Jessica Alba, Mario Monicelli, Pino Insegno, Tom Cruise...e tutte le altre star che ho incontrato leggessero che vendevo libri e dischi in una bancarella, riderebbero sino alle lacrime! ;) Si trattava dello stand di "Carta", l'equivalente italiano (costola de Il Manifesto) di Le Monde diplomatique e sono davvero felice che ci abbia fatto incontrare. :-D Un caro saluto a tutti i lettori di Passaggio Notturno, sito che adoro, ed un mea culpa per Viaggio Notturno. Come ogni scrittore professionista, ho dei momenti di blank e l'ultimo è decisamente durato troppo. In futuro, prometto di aggiornare il mio diario personale con maggiore costanza. See you, everybody...e BUON SAN VALENTINO A TUTTI!!! :)